PARMA, PARKING REPUBBLICA A LA GALLERIA: CON IL SISTEMA TELEPASS LA SOSTA DIVENTA ANCORA PIU’ COMODA, SEMPLICE E VELOCE.

/notizie-stampa/ultime-news/articolo/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=2283&tx_news_pi1%5Bcontroller%5D=News&tx_news_pi1%5Baction%5D=detail&cHash=3a944741b3ed92b17ce62b14018acb92

Parma, 11 maggio 2021 - Con l’introduzione del sistema Telepass nel Parking Repubblica de La Galleria sarà ancora ancora più comodo, semplice e veloce il suo utilizzo e l’accesso dal Centro Commerciale nel cuore della città. Quest’ultima installazione, che segue i parcheggi Toschi, Goito e Abbeveratoia, completa la rete di parcheggi al servizio della città di Parma.

Da oggi infatti, utilizzando uno dei due varchi di ingresso e uno dei due varchi di uscita del parcheggio de La Galleria, tutti i clienti Telepass possono accedere, parcheggiare, pagare la sosta e uscire con lo stesso trasponder e le stesse modalità offerte dal Telepass autostradale.

Presso il varco dedicato, l’apparato Telepass viene riconosciutosenza alcuna particolare attivazione e senza ticket consentendo, senza costi aggiuntivi, l’ingresso, l’uscita e il pagamento della sosta direttamente in via posticipata sul proprio conto Telepass.

Agli utenti del parcheggio viene offerta quindi la possibilità di scegliere se entrare ed uscire attraverso il varco dedicato al sistema Telepass,oppure tramite il varco che prevede l’utilizzo del classico ticket.

Grazie alla nuova installazione, i clienti de La Galleria potranno quindi godere di una maggiore fluidità di utilizzo del parcheggio, dovuto al minor numero di pagamenti in cassa automatica e alla maggior velocità di accesso e di uscita delle auto, con conseguente riduzione del traffico veicolare e delle emissioni.

 

Elisa Vacondio, Direttrice del CentroLa Galleria di Parma, dichiara: “Siamo felici di aggiungere un ulteriore tassello al percorso di implementazione dei servizi de La Galleria con l’introduzione del sistema Telepass, offrendo ai nostri clienti la possibilità di accedere al parking con velocità e comodità in pieno centro città. Un servizio che aiuta a guadagnare tempo, sempre di più una preziosa risorsa e allo stesso tempo maggiormente sostenibile non essendo previsto un consumo di carta. In questo modo il nostro mix di offerta continua ad arricchirsi e si diversifica per soddisfare i clienti più esigenti”.

 

Alessandro Labellarte, Amministratore Delegato di Gespar del Gruppo Arpinge, dichiara: “Poche città in Italia hanno una rete di parcheggi che permette di avvicinarsi così comodamente al centro da rispondere efficacemente alle diverse esigenze di mobilità. L’introduzione al Parcheggio La Galleria del Telepass – con tariffa invariata rispetto a quella standard con ticket - avrà impatti positivi sia da un punto di vista ambientale, comportando una riduzione significativa dei consumi di carta, sia da un punto di vista sociale in quanto rappresenta un servizio che apporterà benefici per il benessere individuale in termini di accessibilità e tempo guadagnato. L’iniziativa assume un valore ancora più grande alla luce delle nuove esigenze di mobilità emerse in occasione della epidemia Covid-19, che hanno imposto a chi ha l’onere di gestire la mobilità privata, di studiare e mettere subito in atto nuove azioni, strategie e comportamenti caratterizzati da principi di responsabilità, sostenibilità e innovazione, in coerenza con gli obiettivi strategici del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile”.

 

Arturo Benigna, Amministratore Delegato di APCOA Parking Italia S.p.A., dichiara: “L’introduzione del sistema Telepass nel parcheggio de La Galleria è una risposta alle esigenze degli utenti che chiedono facilità di accesso e di fruizione dei servizi, e rappresenta, dopo il successo dei park di Toschi, Goito e Abbeveratoia, un ulteriore risultato verso l’evoluzione della rete di parcheggi della città di Parma in un’ottica di innovazione e di trasformazione in veri e propri HUB urbani di servizio alla mobilità. APCOA conferma pertanto la propria leadership basata sul costante confronto con i territori e gli stakeholder e sull’impegno per sostenere la ripresa dell’attività sociale ed economica delle città italiane e la volontà di essere protagonisti della mobilità del futuro”.

Scarica documento

Approfondisci

APCOA PARKING ITALIA: DICHIARAZIONE SU APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO DEL PARCHEGGIO LUNGOLAGO GONZAGA.

/notizie-stampa/ultime-news/articolo/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=2281&tx_news_pi1%5Bcontroller%5D=News&tx_news_pi1%5Baction%5D=detail&cHash=f56f2c803de44f5a80c9aafccfc0dc3b

È stato approvato oggi dalla Giunta Comunale di Mantova il progetto esecutivo del Parcheggio di Lungolago Gonzaga: una tappa fondamentale per la realizzazione dell’opera di cui APCOA PARKING ITALIA è concessionaria.

Nel passaggio dal progetto definitivo a quello esecutivo, APCOA ha recepito le indicazioni provenienti dagli Enti di tutela del territorio e ha apportato ulteriori migliorie qualitative concordate con i tecnici del Comune. In particolare, è stata prestata puntuale attenzione alla conservazione e alla valorizzazione delle mura storiche, alla qualità dei corpi emergenti, all’arredo del verde e all’equilibrio del progetto illuminotecnico.

 

Il confronto tra i progettisti di APCOA, provenienti da quattro diverse regioni d’Italia, e i tecnici del Comune, non si è mai interrotto, neppure durante i mesi più duri del primo lock-down quando l’attività di progettazione ha dovuto tener conto della sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi per l’emergenza sanitaria in corso.

 

 “Fin dai primi confronti con l’Amministrazione Comunale di Mantova abbiamo garantito il nostro impegno e determinazione per dare vita ad un progetto, strategico per il futuro delle attività del centro cittadino, in cui pochi ancora credevano.  – ha dichiarato Arturo Benigna Amministratore Delegato di APCOA -. In questo ultimo anno, in cui il mondo è stato stravolto da uno degli eventi più drammatici dal dopoguerra e le attività legate ai trasporti e alla mobilità sono state tra le più penalizzate dal punto di vista economico, APCOA non solo ha confermato il proprio impegno manageriale e finanziario, maha rilanciato con ulteriori investimenti. Continueremo anche nel prossimo futuro a dedicare la nostra massima attenzione a questo progetto, cui teniamo particolarmente, e a vigilare perché l’ultima parte del percorso, quella della realizzazione dell’intervento da parte della ditta aggiudicataria della gara, proceda con la stessa efficienza.”

 

APCOA pubblicherà l’avviso di Gara per la selezione dell’impresa che realizzerà i lavoriil prossimo 15 Febbraio 2021, cioè appena cinque giorni dopo l’approvazione del progetto esecutivo, nonostante, secondo il crono-programma da convenzione, disponesse di 60 giorni di tempo dalla data di approvazione dell’esecutivo. Nello stesso modo continuerà, grazie alla propria capacità organizzativa, nello sforzo di comprimere i tempi per consegnare al più preso alla città uno dei progetti più attesi degli ultimi anni.

 

I maggiori costi dell’investimento, unitamente alla diminuzione di 12 posti auto, a seguito della richiesta della Soprintendenza di incrementare l’area verde verso il Lungolago, oltre all’impatto che la pandemia avrà nel breve termine sui flussi finanziari, hanno imposto la revisione del Piano Economico  Finanziario (PEF).

 

Il nuovo PEF ha confermato la sostenibilità dell’investimento senza contributi pubblici; l’equilibrio è garantito in parte dalla riduzione della redditività del progetto, fino al limite consentito da vincoli economici e normativi e in parte dalla possibilità di poter incrementare le tariffe di sosta breve di circa il 10%. Tale adeguamento rappresenterebbe tuttavia un requisito di salvaguardia della concessione nell’interesse anche del Comune di Mantova e non modifica la politica commerciale preannunciata da APCOA che prevede livelli tariffari competitivi rispetto all’offerta proposta da strutture simili nel territorio comunale.

 

Il Parcheggio di Lungolago Gonzaga, a seguito della revisione del progetto, prevede la realizzazione di complessivi 232 posti auto che saranno gestiti a rotazione e sarà  dotato delle più moderne tecnologie, tra cui il telepass e i più evoluti strumenti di  pagamento digitali.  Il parcheggio disporrà di un sistema di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici strutturato per rispondere alla crescente domanda di questo segmento di utenza e dei più moderni dispositivi di sicurezza.

 

La dimensione dei posti auto e degli spazi di manovra è stata  progettata  secondo standard europei e adeguata alla dimensione del parco auto attualmente in circolazione oltre che alla  prevedibile evoluzione delle esigenze della mobilità,  dove il parcheggio sarà sempre più identificato come un HUB urbano al servizio della smart city.

Scarica il documento

Articoli pubblicati su Gazzetta di Mantova:

https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2021/04/29/news/parcheggio-del-lungolago-a-mantova-a-luglio-si-parte-con-i-lavori-1.40214823

 

https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2021/02/10/news/mantova-ok-al-parcheggio-del-lungolago-in-un-anno-pronti-232-posti-auto-1.39884873

 

https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2021/01/03/news/virus-elezioni-e-costi-in-piu-parking-a-mantova-con-corsa-a-ostacoli-1.39728371

 

https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2020/01/17/news/mantova-per-confcommercio-il-futuro-parcheggio-e-un-opera-attesa-1.38344647

 

https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2020/01/17/news/lungolago-ecco-il-parcheggio-apcoa-da-232-posti-auto-1.38346390

 

https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2020/01/16/news/mantova-parcheggio-sul-lungolago-gonzaga-232-posti-su-due-livelli-1.38337550

Approfondisci

Monte Argentario: Servizio di gestione aree di sosta a pagamento

/notizie-stampa/ultime-news/articolo/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=2282&tx_news_pi1%5Bcontroller%5D=News&tx_news_pi1%5Baction%5D=detail&cHash=8823506d400d6c93f7d68d90d6201f4e

Monte Argentario (GR), 10 Luglio 2020 – Il 13 luglio 2020 inizierà la nuova gestione del Servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento con parcometri e servizio ausiliari del traffico nel Comune di Monte Argentario da parte di APCOA PARKING ITALIA S.p.A., operatore leader dei servizi di parcheggio in Italia e in Europa. Si tratta delle aree sosta a pagamento di competenza comunale nelle zone di Porto Santo Stefano, Porto Ercole e Pozzarello, per un totale di 1.967 posti auto.

Gli orari della sosta a pagamento e la disciplina tariffaria applicata saranno regolamentate conformemente alle previsioni della Delibera di GM n.114 dell’11-10-2018 e nello specifico, i giorni e gli orari in cui è previsto il pagamento della sosta resteranno invariati:

- dal 01 aprile al 30 settembre dalle ore 08,00 alle ore 24,00 di tutti i giorni feriali e festivi;

- dal 01 ottobre al 31 marzo dalle ore 08,00 alle ore 20,00 di tutti i giorni feriali e festivi.

Quanto alle tariffe, invece, quelle per gli utenti occasionali, non possessori di bollino rosso e verde, saranno notevolmente semplificate, favorendo la rotazione breve e le soste di più lunga durata oltre le 4 ore, passando dagli attuali € 0,50 prima ora, € 1,00 seconda ora, € 2,50 dalla terza ora in poi a € 1,50 per ogni ora. I possessori di bollino rosso continueranno invece a non pagare nella maggior parte delle aree mentre per i possessori di bollino verde sono previste tariffe standard di € 1,00 all’ora e € 2,00 al giorno, con differenziazioni in alcune aree (per dettagli delle tariffe si prega comunque di prendere visione degli appositi cartelli presenti nelle varie aree di sosta).

 

Le aree di sosta saranno attrezzate con n. 64 parcometri di ultima generazione alimentati da energia solare, che consentono il pagamento con monete (da 5, 10, 20, 50 centesimi e 1 e 2 Euro), carte di credito e tessere. Inoltre, n. 8 di questi parcometri prevedono in via aggiuntiva il pagamento anche attraverso l’uso di banconote da 5,10, 20 e 50 Euro.

 

APCOA ha previsto un nuovo ufficio ubicato nel centro di Porto Santo Stefano in Via Sordini n. 19 con i seguenti orari di apertura al pubblico (dal 1°Aprile al 30 settembre): dal Lunedì al Sabato, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19, a cui potranno fare direttamente riferimento i cittadini ed i visitatori dell’Argentario per avere informazioni e supporto nella localizzazione dei parcheggi; tal fine è già attivo il seguente contatto e-mail: gr.monteargentario[at]apcoa.it

 

Dal 13 Luglio 2020 sarà inoltre introdotta la possibilità di pagare la sosta tramite l’APP APCOA FLOW e cesserà il servizio Easypark: APCOA FLOW diverrà pertanto la nuova l’APP di riferimento per i pagamenti digitali su tutte le aree di sosta a parcometro di Monte Argentario.Gli utenti che stanno attualmente utilizzando il sistema di pagamento Easypark potranno comunque consumare il credito residuo nelle altre città dove è disponibile questo metodo di pagamento. Per tutte le richieste di informazioni o per le eventuali richieste di rimborso del credito residuo, qualora previsto dagli accordi tra utenti e fornitore del sistema, sarà necessario rivolgersi direttamente al servizio clienti di Easypark.

 

L’APP APCOA FLOW, tramite la funzione di geolocalizzazione, aiuterà l’utente a trovare il parcheggio più vicino alla propria posizione nel momento in cui inizia la ricerca, senza la necessità di recarsi al parcometro per stampare il biglietto. Il pagamento del parcheggio avviene direttamente sulla carta di credito registrata.

È inclusa la funzione di estensione del pagamento nel caso in cui la sosta si dovesse protrarre per evitare così di incorrere in sanzioni.

Per usare l’APP non è richiesto un esborso iniziale per attivare un borsellino elettronico, ma è sufficiente abbinare una carta di credito in fase di registrazione; il pagamento tramite carta di credito avviene in via posticipata e non sono applicate commissioni per il pagamento tramite APP.

Utilizzare l’APP è semplicissimo: basta scaricare APCOA FLOW su uno smartphone Android o Apple dal relativo Store e procedere con la registrazione (guidata) di un account inserendo le proprie generalità, indirizzo e-mail, targa del proprio veicolo ed estremi della carta di credito. Dopo aver completato la registrazione l’utente riceverà una mail di conferma e dovrà scaricare e stampare il PASS FLOW dal link flow.apcoa.it da esporre sul parabrezza al fine di agevolare le operazioni di controllo della sosta (per gli utenti occasionali o sprovvisti di PASS FLOW è comunque sufficiente esporre un biglietto con scritto “FLOW”).

Inoltre, APCOA FLOW potrà essere utilizzata anche da tutti gli utenti che beneficiano di tariffe di sosta agevolate nel Comune di Monte Argentario (in particolare i possessori di bollino rosso e verde), attraverso degli appositi codici da inserire nell’APP che consentiranno l’applicazione delle tariffe riservate ai possessori dei relativi “bollini”. Sul sito flow.apcoa.it saranno pubblicati i codici da utilizzare per usufruire delle tariffe agevolate e le istruzioni.

 

Nelle settimane successive all’avvio della gestione saranno inoltre implementati altri importanti servizi a favore degli utenti, tra cui i principali:

·       un sistema di indirizzamento composto da 35 pannelli direzionali, tra cui 2 paline a messaggio variabile multiplo, una a Porto Santo Stefano ed una a Porto Ercole, contenenti rispettivamente n. 4 e n. 3 indicazioni, al fine di fornire agli utenti in arrivo utili informazioni sulla localizzazione e sui livelli di occupazione dei parcheggi evitando così il più possibile incolonnamenti di autoveicoli e conseguente riduzione dell’inquinamento atmosferico;

·       n° 3 Infopoint: APCOAcurerà la fornitura ed installazione di queste colonnine informative dotate di sistema citofonico bidirezionale a vivavoce alimentate ad energia solare in prossimità delle aree di sosta. Ad essi potranno rivolgersi gli utenti che necessitano di informazioni e risposte in tempo reale su tariffe, sanzioni, strumenti di pagamento, ma non trovano personale cui rivolgersi.

·       n° 2 colonnine doppie (due stalli ognuna) di ricarica per le auto elettriche;

·       n. 10 mappe informative (Al fine di informare l’utenza sulle aree di sosta e le pertinenze raggiungibili);

·       n. 10 cestini portarifiuti nelle zone più frequentate dall’utenza.

Finalmente si è concluso l’iter di assegnazione del servizio gestione dei parcheggi - spiega il sindaco di Monte Argentario Francesco Borghini -La pandemia Covid19 ha inevitabilmente procrastinato i tempi e le varie operazioni di adeguamento si stanno svolgendo nel pieno della stagione. Di questo ci scusiamo con la cittadinanza, ma siamo certi che la qualità del servizio sarà migliorata”.

Arturo Benigna, Amministratore Delegato di APCOA Parking Italia S.p.A., dichiara: “La gestione dei parcheggi di Monte Argentario contribuisce ad incrementare la presenza di APCOA in una regione strategica per la nostra società. APCOA è infatti presente ormai da diversi anni in Toscana con le gestioni dei parcheggi degli Ospedali di Prato, Lucca, Pistoia, Massa e Pescia, a cui si è recentemente aggiunta quella del Parcheggio Misericordia nella Città di Pistoia. sarà questa l’occasione per introdurre la nostra piattaforma APCOA FLOW, che presenta novità in grado di migliorare e facilitare, oltre al pagamento della sosta, anche l’intera “mobility experience” degli utenti, utilizzando un network presente in tutta Europa”.

 

*   *   *

 

APCOA PARKING Italia S.p.A. è l’operatore leader dei servizi di parcheggio sia in Italia che in Europa. In Italia vanta attualmente un portafoglio di circa 150 parcheggi distribuiti su tutto il territorio nazionale, con un fatturato annuo realizzato nel corso del 2019 di 66 milioni di euro. APCOA PARKING Italia fa parte del gruppo APCOA PARKING Group, la cui sede centrale è a Stoccarda e gestisce in Europa oltre 9.500 parcheggi per un totale di circa 1,4 milioni di posti auto in 13 paesi.

 

 

Scarica documento

Approfondisci

Massa, avvio gestione parcheggio del Nuovo Ospedale delle Apuane

/notizie-stampa/ultime-news/articolo/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=2263&tx_news_pi1%5Bcontroller%5D=News&tx_news_pi1%5Baction%5D=detail&cHash=78901d201d7a9ba71ce35e400f77162c

APCOA Parking Italia S.p.A. completa il programma di apertura dei parcheggi degli Ospedali Toscani avviando la nuova gestione del parcheggio del Nuovo Ospedale delle Apuane di Massa, nell’ambito dei più ampi interventi di SAT S.p.A., concessionario del progetto.

Queste gestioni confermano la vocazione di Apcoa come leader nel settore, attestando la forte specializzazione nella gestione dei parcheggi ospedalieri in tutta Europa, dove gestisce quasi 100 strutture ospedaliere e oltre 20.000 posti auto, oltre che in Italia dove è presente già in 8 grandi realtà (Prato, Pistoia, Lucca, Mestre, Parma, Cuneo, Avellino e Messina).

La forte esperienza nel settore ospedaliero ha consentito ad APCOA di rispondere a pieno alle richieste delle ASL volte a rendere i propri parcheggi maggiormente sicuri e funzionali.

Come già implementato negli altri tre Ospedali Toscani, anche a Massa è stata adottata una più efficiente separazione delle aree dedicate ai dipendenti da quelle per i visitatori (un parcheggio destinato ai visitatori per un totale di 409 posti auto e uno per i dipendenti con 366 posti auto).
Il Nuovo Ospedale delle Apuane di Massa beneficerà di un incremento degli standard di sicurezza offerti alle auto e ai visitatori
all’interno delle aree di sosta.

Le tariffe di sosta breve sono pari ad 1 euro ogni ora o frazione di ora e una tariffa massima giornaliera di 4 euro, oltre ad una tariffa notturna agevolata di 2,5 euro forfait per soste dalle 22.00 alle 06.00. È prevista 1 ora di sosta gratuita dalle 19:00 alle 20:00 per lorario del passo.

scarica il comunicato

Approfondisci