Genova, nuovo sistema di sosta "intelligente"

/notizie-stampa/ultime-news/articolo/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=2268&tx_news_pi1%5Bcontroller%5D=News&tx_news_pi1%5Baction%5D=detail&cHash=b20332811a085c2cd9d362d04997639a

A circa un anno dall’introduzione in Piazza della Vittoria a Genova del servizio Telepass, servizio che ha raccolto un grandissimo successo presso i propri utenti, con una percentuale di pagamenti che sfiora il 40%, APCOA è pronta con nuove importanti innovazioni tecnologiche.

 

I trecento posti auto in superficie a parcometro di Piazza della Vittoria, già dotati recentemente di strumenti di pagamento con carte di credito in ossequio alla recente normativa, sono stati infatti attrezzati con appositi sensori in grado di rilevare la presenza di ogni vettura associata al pagamento del ticket ed entreranno in funzione a decorrere dal 26 Settembre 2016, con importanti positivi risvolti con le relazioni con l’utenza e per lo sviluppo sostenibile.

I clienti dovranno inserire in fase di pagamento presso il parcometro, il numero dello stallo dove hanno sostato (la numerazione è visibile anche di notte) per godere della massima trasparenza: in caso di contestazione potranno infatti dimostrare quando è iniziata e terminata la sosta e da quanto tempo era presente la vettura sprovvista del ticket prima che gli accertatori abbiano emesso la penale, documentando la tolleranza applicata dal gestore. Soprattutto in caso di ticket capovolto, circostanza che ha creato potenziali argomenti di discussione, l’utente avrà a disposizione un facile mezzo di prova accettato da APCOA, per dimostrare agevolmente la propria buona fede; nello stesso tempo eventuali abusi saranno facilmente documentati.

Oltre ad agevolare la trasparenza con l’utenza, questi dispositivi consentono di rilevare correttamente i dati di occupazione sul territorio quale presupposto per perseguire una politica di mobilità sostenibile.

Queste tecnologie stanno avendo grande successo in importanti capitali europee come Londra, e sono state recentemente introdotte anche in Italia con grande soddisfazione degli enti che le hanno adottate.

Genova è tuttavia la prima città di grandi dimensioni a proporre questa innovazione.

Maria Teresa Gambino, presidente  di Sistema Parcheggi Park Vittoria s.r.l., dichiara: ”la Sistema Parcheggi Park Vittoria apprezza  l’iniziativa di Apcoa, che  prosegue il programma di innovazioni iniziato un anno fa con l’introduzione del Telepass. Insieme con il rinnovo delle strutture edili, in gran parte già realizzato, questo intervento conferma la validità e l’eccellenza del parcheggio e la professionalità di un gestore  che agisce, con efficienza, nell’interesse della semplicità e  trasparenza del servizio fornito alla città.”.

 

Leggi tutto

Mestre, nei parcheggi dell'ospadale dell'Angelo arriva Telepass

/notizie-stampa/ultime-news/articolo/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=2267&tx_news_pi1%5Bcontroller%5D=News&tx_news_pi1%5Baction%5D=detail&cHash=96d17a79c9c10b3b697fcd62bc0f222b

Il Telepass fa il suo ingresso nei parcheggi dell’Ospedale dell’Angelo gestiti da APCOA Parking Italia S.p.A., e la viabilità ospedaliera diventa ancora più semplice.

Da oggi infatti, in uno dei due varchi di ingresso e in tutti i varchi di uscita generali, oltre che in quelli del parcheggio Multipiano, tutti i clienti Telepass possono parcheggiare e pagare la sosta con lo stesso trasponder e le stesse modalità offerte dal Telepass autostradale.

All’utenza viene lasciata quindi la possibilità di scegliere se entrare nelle aree ospedaliere tramite il varco dedicato al sistema telepass oppure tramite i varchi che prevedono l’utilizzo del classico ticket.

All’ingresso dei varchi dedicati, l’apparato telepass viene riconosciuto senza alcuna particolare attivazione e senza ticket consentendo, senza costi aggiuntivi, l’ingresso, l’uscita e il pagamento della sosta direttamente in via posticipata sul proprio conto Telepass.

Tutta la viabilità ospedaliera, sia essa composta da utenti occasionali, dipendenti, fornitori o altre categorie, potrà quindi giovare di una maggiore fluidità, essendoci meno pagamenti in cassa automatica, meno code presso le barriere di ingresso e uscita, meno traffico veicolare.

scarica il comunicato

Leggi tutto